mercoledì 17 settembre 2014

LA SATIRA E' FINITA

Già altre volte avevo parlato di Benigni, del suo continuo piegarsi al GP2 (Gran Premio del Potere), ma ora, dopo le sue morbidissime dichiarazioni nei confronti di Renzi alla trasmissione Ballarò (ma che conduttore avete messo?) e dei dilettanti allo sbaraglio che lo circondano, possiamo dire veramente che la satira è finita.
Beninteso, anche altri comici concorrono al GPS, come il comico nostrano Panariello, il quale sembra che abbia fatto battute sul rullaggio degli aerei a Piazza Mercatale (Prato), in modo da bonariamente prepararci al futuro che ci aspetta, ossia l'ampliamento della pista dell'aeroporto di Firenze con conseguente traffico aereo 'maggiorato' sulla Piana fra Pistoia, Prato e Firenze.
La satira è finita e il potere sta tranquillo, 'non passa lo straniero!': anche perché Luttazzi o altri che potrebbero invece rimetterla in vita sono tenuti in fermo esilio, come in ogni dittatura che si rispetti.


http://video.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/roberto-benigni-a-ballaro-il-pd-unica-opposizione-a-renzi/177432/176155

Nessun commento:

Il mondo del lavoro (3): il corriere

Ormai il giardino della Baracca, il pereto, è il luogo preferito dai corrieri di varie ditte per buttarci tutto quello che rimane loro dall...