lunedì 6 giugno 2016

Commedia d'amore e d'utopia

Grazie a tutti coloro che hanno reso una serata che si annunciava disastrosa in qualcosa di piacevole e dignitoso, valorizzando il testo e dandomi finalmente un po' di soddisfazione.
Tante risate fra il pubblico, e ogni tanto ci vuole.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Brava Maila!
Il lavoro ripaga sempre: c'e' chi l'ha capito e chi no (povere capre!).
Si tratta di riscattare ora il lavoro de La Baracca anche presso quegli insulsi amministratori di pseudocultura, che relegano il Laris Pulenas in un angolino invisibile, che vergogna: non saranno mai nei libri di storia, semmai algide apparizioni sui cinegiornali che li glorificano(mentre l'opposizione sugge l'oliva ai cocktail della maggioranza).
L'inviato speciale