martedì 2 febbraio 2016

La ciclabile, lo spaccio di periferia

La ciclabile di Prato,  nelle ore che vanno dalle 12 alle 14, è poco frequentata.
E' l'orario degli spacciatori, e non solo di colore. Si introducono con la bicicletta,  con l'aria fintamente indifferente, e si dirigono verso le loro postazioni fisse.

E' lo spaccio di periferia.

La zona di Galciana ne è il fulcro. Ma anche dalla parte opposta, verso Gonfienti.

Qualche consumatore si fa subito dopo aver acquistato la droga, lungo la Bardena, il Bisenzio.
Ne ho visti diversi, ho fatto alcune segnalazioni, e anche in questo blog.

Oggi ne hanno soccorso uno in overdose.

Nessun commento:

Parma aveva bisogno di diventare capitale della cultura?

Parma sarà la Capitale della Cultura 2020. Ma questa città aveva proprio bisogno di essere incoronata? Ci sono altre città che forse avre...