martedì 27 settembre 2016

No a Gaetanina Bresci, sì al concerto-barbarie a Villa Reale a Monza

Il Comune di Monza permette la barbarie di un concerto a Villa Reale, la folla ha praticamente lasciato il parco come un grande immondezzaio dopo il concerto di Ligabue, e ha negato la recita di Gaetanina Bresci (Mio padre Gaetano il regicida).

Preferisce l'inciviltà, condita con incassi, alla memoria storica.

Almeno a Prato hanno avuto più coraggio; l'ex assessore Anna Beltrame ebbe le 'palle' per presentarlo al Magnolfi. Nonostante gli strepiti di qualche consigliere (che voleva anche togliere la via intitolata a Gaetano Bresci).


http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_settembre_27/deserto-il-concerto-rock-9ecd33a2-8424-11e6-b7a9-74dcfa8f2989.shtml

1 commento:

Anonimo ha detto...

Rammento che la giunta che ce lo nego' era del Partito Imperante (il piddi').

Gianfelice

Papà

So' diventato papà che te lo dico a fa. So' diventato papà e ce devo pensa' se cambio mestiere. Finora ho fatto er rivol...