martedì 12 giugno 2018

L'Italia faccista è contenta

Mentre i nostri nuovi capi, posticci o meno, mostrano i ritrovati muscoletti al cuginastro Macron colonizzatore non razzista ma bombardatore, e al buono e bello Sanchez, protettore dei migranti sulle navi basta che non ci siano indipendentisti catalani, altrimenti li incarcerano o li manganellano come gli africani a Ceuta...mentre i nostri capi faccistoni fanno sognare l'Italia faccistissima con la tempra ritrovata e il 'me ne frego!', ecco che noi come sempre da sempre per sempre ogni giorno viaggiamo nelle normale cacca quotidiana, e nulla cambia nulla, ma proprio nulla.

Da tempo vediamo governi arrivare agitare passare, e gli stessi o peggiori disastri, inquinamenti, naufragi, ingiustizie, crudeltà, diseguaglianze, saccheggi, violenze, e nessuna prospettiva nuova! Altro che Era dell'Acquario in cui a breve ci troveremo, tollerante e solidale, senza confini e pregiudizi! L'era dello spirito! 

Ma l'Italia faccista è contenta è contenta è contenta! 



Nessun commento:

La donna invisibile, replica

Sabato 23 febbraio ore 21 replico a La Baracca   La donna invisibile. Con qualche piccola modifica rispetto al debutto di qualche giorno ...