venerdì 27 febbraio 2015

Teatro La Baracca: una disperata vitalità

Nel titolo paràfraso Laura Betti, la nostra Greta Garbo non riconosciuta: un suo spettacolo dedicato a Pasolini si fregiava di questo bel titolo.
Che siamo disperatamente vivi, La Nazione se n'è accorta (grazie!), visto che  per ben due giorni di seguito ci dedica due articoli: ieri su Il bignamino delle donne, che debutta domani appunto a La Baracca, - un compendio comico sulla storia delle donne -  e poi, oggi, su Lo spettacolo della città, che forse, almeno nell'impianto e nell'idea, uno degli spettacoli più originali e 'audaci' finora realizzati. Forse tanto quanto il Laris Pulenas recitato sulla Calvana, a Poggio Castiglioni nel 2008, finora insuperato: anche in quel caso, come ora, senza soldi, senza niente: così, con disperata vitalità.
La Nazione, Cronaca di Prato, Venerdì 27 febbraio 2015
La Nazione, Cronaca di Prato, venerdì 26 febbraio 2015

1 commento:

Maila ha detto...

Naturalmente "Bigamino delle donne" è davvero una poesia. Grande.