mercoledì 14 marzo 2018

Non hai lo smartphone? Sei un bimbo/a-minchia

Ho ascoltato oggi la radio per qualche minuto, per spengerla subito dopo, schiacciata dalle incessanti pubblicità...

Il signor Nicoletti, giornalista su Radio 24 , nonostante la sua trasmissione si intitoli "Il piacere del dubbio", su un punto non ne nutre: chi non possiede lo smartphone è un bimbo/bimba minchia.

Non comunichi tramite Whatsapp? Mandi sms con il vecchio Nokia? Sei un fuori di testa! Se un 'antico', un 'vecchio'! (Io per la verità ho ancora un primitivo telefono cellulare italiano marca Onda, indistruttibile).

Ma, come anche osservò Gianfelice, la radio non è una tecnologia 'antica'? Come, lui ce l'ha tanto contro coloro che sono 'antichi' e lui ci lavora, alla 'vecchia' radio! 


1 commento:

Gianfelice D' Accolti ha detto...

Nicoletti e' un prezzolato dalle compagnie telefoniche, evidentemente: questa propaganda neanche occulta per imporre il mezzo di comunicazione unico e omogeneista, direi, benignamente, che e' per lo meno molto provinciale. Ma lui non lo immagina, il cartesiano difettato. Su di lui io non nutro nessun piacere del dubbio, ma una certezza.

Oh, come è bello vivere incastrati dentro un ponte!

Chi percorre Genova conosce bene quella sensazione di disagio che si prova nei confronti dei genovesi che vivono a ridosso delle autost...