giovedì 15 marzo 2018

Un'altra vittima di Parco Prato: chiude il piccolo supermercato a Tobbiana

Notiziola locale, ma che dà l'idea del modo in cui stiamo vivendo a livello planetario.
Ecco un'altra vittima del grande centro totem commerciale di Parco Prato (tutto in cemento): chiude il 2P Supermercato Ekom a Tobbiana.
In quella località di Prato è rimasto ora solo un piccolo alimentari.
La spesa, i tobbianesi, potranno farla solo alla COOP (forse per questo il Comune ha provveduto a costruire il ponticello pedonale sopra la tangenziale ovest, visto che il primo sovrappasso è ancora inservibile, per servire alla COOP?).

Il piccolo supermercato di Tobbiana faceva una politica dei prezzi vantaggiosa e con periodiche offerte. Era aperto tutto il giorno, orario continuato. Comodissimo per i tanti anziani della frazione.

Non ce l'hanno fatta. I mostri della concorrenza della grande distribuzione - o meglio sarebbe chiamarli della grande distruzione? - hanno sbaragliato tutto. 

Nelle vicinanze del Parco Distruttore della piccola distribuzione alimentare rimane ancora qualcosa di vivo a Iolo e a Casale.  Anche a San Giusto qualcosina resiste, ma verso il Pino e grazie alle scuole, non nella parte confinante con il Parco Prato (tutto in cemento), ormai del tutto svuotata di negozi e attività. 

Nessun commento:

I gilet gialli non hanno nessun capopolo che li porta in piazza

Il popolo francese non si fa rubare la protesta da nessun capopopolo. In Italia ce la facciamo prendere da tutti. Ora uno, ora l'al...