lunedì 28 maggio 2018

Atto di sudditanza

Mentre Mattarella, nel suo incredibile discorso ieri che ha distrutto il governo Conte sul nascere, ha abdicato la cosiddetta sovranità democratica alla finanza globale - atto di sudditanza mai dichiarato prima da così alta autorità - ecco arriva, chiamato dallo stesso Presidente, Cottarelli, l'uomo del Fondo Monetario Internazionale, che certo non opera a favore dei più deboli...A tutto questo la Sinistra applaude a suon di Evviva la Costituzione! mentre langue ormai definitivamente, incapace di star dietro a sé stessa e al suo nome. 

Cosa farà il Presidente e l'euro-entourage monetarista a scongiurare le prossime elezioni che decreteranno la vittoria assoluta della Lega e del M5S?

Nessun commento:

Oh, come è bello vivere incastrati dentro un ponte!

Chi percorre Genova conosce bene quella sensazione di disagio che si prova nei confronti dei genovesi che vivono a ridosso delle autost...